Rhea passa davanti a Titano

Questa immagine è stata ripresa dalla sonda Cassini in orbita attorno a Saturno lo scorso 4 ottobre 2011 e ricevuta a Terra il giorno successivo.
La camera a bordo della sonda puntava verso Rea ad una distanza approssimativa di circa 1 149 518 chilometri con filtri CL1 e GRN.
Questa immagine non è ancora stata calibrata e lo sarà nei prossimi mesi e successivamente archiviata al Planetary Data System della NASA il prossimo anno.

Image Credit: NASA/JPL/Space Science
Sito Web del Planetary Data System: http://pds.nasa.gov/index.shtml

Sabrina

Related Posts with Thumbnails

Autore: Sabrina

Ph Doctor in Astronomy (University of Padova, Italy). Translator of the Official Comic Book of the International Year of Astronomy 2009 (IYA2009), "The Lives of Galileo" by Fiami. Member of The Climate Summit Italia. 2013- Project GAPS (Global Architecture of Planetary Systems)-HARPS-N at INAF-Osservatorio Astronomico di Padova and Telescopio Nazionale Galileo (TNG)-Fundacion Galileo Galilei (La Palma, Canary Islands).

  • mcastel

    Bellissima immagine, sorprendente anche il grado di dettaglio di cui possiamo godere osservando la superficie di Rhea. Grazie Sabrina, queso sito ti deve molto! 🙂

  • Grazie Marco, per me è un modo per rimanere nell’ambito astronomico-romano 🙂