Vesta e i suoi crateri

 

Continuiamo con la sonda DAWN della NASA e con le spettacolari immagini che ci arrivano del grande asteroide Vesta della Fascia degli Asteroidi, secondo come grandezza dopo Cerere.

Questa è un’immagine completa della superficie illuminata di Vesta ottenuta da DAWN in orbita attorno all’asteroide della Fascia Principale dal luglio scorso, durante una “rotation characterization sequence“, una sequenza caratteristica di rotazione.

L’immagine è stata ottenuta lo scorso 24 luglio 2011, ad una distanza di circa 5 200 chilometri. Questa rotation characterization sequence aiuta i ricercatori e gli ingegneri fornendo una descrizione inziale del tipo di superficie dell’asteroide mentre Vesta ruota e Dawn è in orbita attorno ad essa.

Da questo punto di vista, Vesta mostra crateri d’impatto di varie grandezze e scanalature che sono parallele all’equatore.
La risoluzione di questa immagine è di circa 500 metri per pixel.

Cortesia DAWN-NASA: http://dawn.jpl.nasa.gov/multimedia/asteroid_vesta_surface.asp

Sabrina

Related Posts with Thumbnails

Autore: Sabrina

Ph Doctor in Astronomy (University of Padova, Italy). Translator of the Official Comic Book of the International Year of Astronomy 2009 (IYA2009), "The Lives of Galileo" by Fiami. Member of The Climate Summit Italia. 2013- Project GAPS (Global Architecture of Planetary Systems)-HARPS-N at INAF-Osservatorio Astronomico di Padova and Telescopio Nazionale Galileo (TNG)-Fundacion Galileo Galilei (La Palma, Canary Islands).