La Missione Cassini-Huygens svela il sistema di Saturno

Partendo dalla splendida costa del ponente ligure e risalendo per qualche km la valle del Verbone, a metà strada tra il confine con la Francia e San Remo, vi troverete davanti un caratteristico borgo medioevale disposto lungo il crinale delle colline in una magnifica posizione panoramica. Benvenuti a Perinaldo, paese natale dell’illustre astronomo Gian Domenico Cassini (1625-1712) a cui è dedicato il nome della sonda spaziale che ci sta svelando le meraviglie di Saturno e delle sue lune. 

La locandina del convegno

E proprio a Perinaldo l’undici Novembre 2011 con il convegno internazionale “La Missione Cassini-Huygens svela il sistema di Saturno” avrete la possibilità di scoprire panorami ben più lontani rispetto a quelli visibili dal piccolo borgo: scienziati, professori, ingegneri e ricercatori di fama internazionale che tanto lavoro hanno dedicato e dedicano ancora alla missione Cassini vi faranno conoscere gli eccezionali risultati e le più recenti scoperte relative al sistema di Saturno .

Si parlerà del ciclo del metano su Titano, dei suoi mari e fiumi, delle tempeste su Saturno, dei geyser di ghiaccio su Encelado, degli strumenti a bordo di Cassini, dell’uso dei radar spaziali, del futuro della ricerca spaziale, dei risultati in termini tecnici, scientifici ed economici di varie missioni, del perché si debba continuare l’audace esplorazione del sistema solare esterno, di come, utilizzando la sonda Cassini nel suo viaggio verso Saturno, si sia potuto ottenere la più precisa conferma sperimentale della teoria della relatività generale mai effettuata prima.

Per chi si trovasse lontano sarà possibile seguire la diretta nelle pagine dedicate al convegno:

http://www.astroperinaldo.it/convegno/

In caso di problemi tecnici le registrazioni saranno successivamente disponibili su YouTube.

 

IL PROGRAMMA

 

Ore 9,30 saluto del Sindaco

 

Ore 9,40

Enrico Flamini, Coordinatore Scientifico dell’Agenzia Spaziale Italiana

“La Missione Cassini-Huygens: le sfide tecnologiche e i successi ottenuti”

 

Ore 10, 30

Jonathan Lunine, Dipartimento di Astronomia, Cornell University (Ithaca, New York)

“Come Cassini-Huygens scoprì il ciclo del metano su Titano”.

 

Ore 11,10 Break

 

Ore 11,30

Priscilla Cerrroni, Istituto di Astrofisica Spaziale e Fisica Cosmica, INAF, Roma

“La Missione Cassini-Huygens e l’esplorazione del sistema di Saturno”

 

Ore 12,10

Roberto Somma, Thales Alenia Space Italia, Senior Advisor del Presidente e Amm. Delegato

“Radar spaziali: dall’osservazione della Terra all’esplorazione dei pianeti”

 

Ore 16,30 In ricordo di Angioletta Coradini (curato da Marcello Fulchignoni)

 

Ore 16,50-17

Marcello Coradini, Agenzia Spaziale Europea, Coordinatore Missioni Sistema Solare

“Cassini oggi, esplorazione umana domani?”(in videoconferenza da LosAngeles, Nasa

 

Ore 17,20

M.Fulchignoni, Università di Paris Diderot Paris7 –L.E.S.I.A. Observatoire de Paris Meudon

“La missione Cassini-Huygens, l’ ultima cattedrale dello spazio

 

Ore 18,00 Break

 

Ore 18,20

Jonathan Lunine, Dipartimento di Astronomia, Cornell University (Ithaca, New York)

“La missione Cassini-Huygens nell’età d’oro della esplorazione della sistema

solare”.

 

Ore 19,00

Luciano Iess, Dipartimento di Ingegneria Aerospaziale, Università La Sapienza, Roma

“Newton, Einstein e le leggi della gravità, viste dalla sonda Cassini”

 

Tra le ore 14,30 e le 15,30 visita alla meridiana della Visitazione

Dalle ore 21,30 osservazione di Luna e Giove

 Testo a cura di Nicolò Conte (Osservatorio Astronomico Comunale “G.D.Cassini” di Perinaldo)

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.