Temporali africani ripresi dalla ISS

Temporali africani dalla ISS

Questo video è stato preso dall’equipaggio della Spedizione 30 a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS). La sequenza di scatti è stata scattata lo scorso 29 dicembre 2011, dalle ore 20:55 alle 21:14 GMT, mentre la ISS stava sorvolando l’Africa centrale, vicino al sud-est del Niger, a sud dell’Oceano Indiano, a sud-est del Madagascar. E’ una vasta estensione di territorio che va dal sud dell’Africa fino all’Oceano, focalizzandosi sui flash di luce di temporali locali e con la Via Lattea che sta sorgendo all’orizzonte.

La Via Lattea può essere individuata come una banda nebulosa di luce bianca all’inizio del video. La sequenza poi continua verso sud-est del Canale del Mozambico e il Madagascar. La Cometa Lovejoy si può osservare molto debole vicino alla Via Lattea. Il video termina quando il Sole sta sorgendo sopra un’oceano molto scuro.

La ISS viaggia a una velocità di circa 28 160 km/h. Questo fimato è stato accelerato per esigenze di tempo. Le strisce luminose che si osservano a destra nel video non sono altro che le riflessioni sulla finestra della ISS dal suo interno illuminato e la luce dell’esterno.

Questo video è un time-lapse di singole foto che è stato assemblato dal team al Johnson Space Center. Questo significa che la fotocamera che ha ripreso la sequenza di immagini è stata impostata sull’ “esposizione notturna” il che la rende molto più sensibile alle luci delle stelle, che si possono perciò osservare in questo video. La sensibilità della pellicola (ISO) è molto alta e l’apertura dell’otturatore è massima, proprio nelle medesime condizioni in cui si deve tenere la macchina fotografica per riprendere immagini notturne a terra.

Il bagliore che osserviamo attorno alla Terra non è dovuto all’inquinamento terrestre, bensì al riverbero notturno, cioè gli ioni nell’atmosfera superiore rilasciano l’energia immagazzinata sottoforma di luce, che è facilmente visibile durante la notte dagli astronauti.

Il video è stato realizzato per gentile concessione dell’Image Science & Analysis Laboratory, NASA Johnson Space Center.

Potete trovare il video sul sito Astronaut Phography of Earth: http://eol.jsc.nasa.gov/Videos/CrewEarthObservationsVideos/ sito realizzato dagli astronauti della ISS per conservare e condividere le riprese dalla ISS.

Pubblicato da

Sabrina

Ph Doctor in Astronomy (University of Padova, Italy). Translator of the Official Comic Book of the International Year of Astronomy 2009 (IYA2009), "The Lives of Galileo" by Fiami. Member of The Climate Summit Italia. 2013- Project GAPS (Global Architecture of Planetary Systems)-HARPS-N at INAF-Osservatorio Astronomico di Padova and Telescopio Nazionale Galileo (TNG)-Fundacion Galileo Galilei (La Palma, Canary Islands).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.