Non è proprio così blu il nostro pianeta Terra

Tutta l’acqua sulla Terra potrebbe essere raccolta in una sfera di 1 385 chilometri. Crediti: Jack Cook/WHOI/USGS.

Se si raccogliesse tutta l’acqua sulla Terra, l’acqua dolce, l’acqua salata, l’acqua nelle falde, il vapor acqueo e l’acqua dentro ai nostri corpi, in modo da sistemarla entro una grande sfera, questa sfera avrebbe dimensioni sicuramente inferiori rispetta a quanto abbiamo immaginato finora.

Secondo l’U. S. Geological Survey, sarebbe necessaria una palla di 1 385 chilometri di diametro circa per poter raccogliere tutta l’acqua sulla sua superificie. Questo significa che la sfera blu che contiene tutta la nostra acqua sarebbe meno di un terzo delle dimensioni della Luna.

Sappiamo che non esiste la possibilità di utilizzare nè di bere tutta l’acqua della Terra, come lo è l’acqua salata o il vapor acqueo in atmosfera, o l’acqua racchiusa nelle calotte polari. In effetti, se si dovesse prendere in considerazione solo l’acqua dolce della Terra, che è circa il 2,5% del totale, si otterrebbe una sfera molto più piccola, meno di 160 chilometri.

Quando pensiamo ai serbatoi, quali i laghi o i fiumi, questi sono per la maggior parte sotto la superficie – fino a circa 8,4 milioni di chilometri cubi. Si tratta di acqua fresca a disposizione della Terra, e tutta sotterranea. Ma la stragrande maggioranza, oltre 29,2 milioni di chilometri cubici di acqua, è sottoforma di lastre di ghiaccio che ricoprono l’Antartide e la Groenlandia.

Naturalmente, l’immagine di apertura realizzata da Jack Cook del Woods Hole Oceanographic Institution smentisce la reale dimensione e la massa di una tale sfera di acqua pura allo stato liquido qual è sempre stata considerata la Terra. La quantità totale di acqua contenuta all’interno sarebbe ancora abbastanza impressionante, ben oltre 1 386 milioni di chilometri cubici. Inoltre, la gente tende ad essere sorpresa dalla dimensione di una tale ipotetica sfera confrontata con con il nostro pianeta, che viene inteso come il tutto, specialmente quando si viene a descrivere la Terra come un “mondo blu, ricco di acqua”.

Per ulteriori informazioni si visiti il sito dell’USGS (U.S. Geological Survey) -Water Science for Schools – How much water is there on, in, and above the Earth? su: http://ga.water.usgs.gov/edu/earthhowmuch.html
Ulteriore fonte, UniverseToday: http://www.universetoday.com/95054/earth-has-less-water-than-you-think/

Sabrina 

Related Posts with Thumbnails

Autore: Sabrina

Ph Doctor in Astronomy (University of Padova, Italy). Translator of the Official Comic Book of the International Year of Astronomy 2009 (IYA2009), "The Lives of Galileo" by Fiami. Member of The Climate Summit Italia. 2013- Project GAPS (Global Architecture of Planetary Systems)-HARPS-N at INAF-Osservatorio Astronomico di Padova and Telescopio Nazionale Galileo (TNG)-Fundacion Galileo Galilei (La Palma, Canary Islands).

  • Eccezionale l’immagine che dimostra il reale quantitativo d’acqua…

    Ammetto che non avrei mai immaginato fosse così poca l’acqua sulla Terra (in relazione alle dimensioni, ovviamente). Probabilmente perché immaginavo gli oceani ben più profondi

  • mcastel

    Mi associo allo stupore di Giuseppe riguardante il reale quantitativo d’acqua del nostro pianeta! Incredibile… anche io pensavo alle distese oceaniche come ad una quantità d’acqua enorme… vederla tutta radunata in quella pallina mi lascia quasi a bocca aperta… 

    Grazie Sabrina, ottimo articolo per riflettere su quanto sia preziosa questa semplice molecola, così fondamentale per la vita…