Un astro esuberante…

Siamo fatti così. Abituati a pensare alle stelle “fisse” come oggetti tranquilli e immutabili, che diffondono la loro luce nel cosmo in maniera praticamente costante per miliardi di anni. Per quanto a grandi linee tale visione non sia troppo sbagliata, possiamo anche dire che rimane valida fintanto che le stelle non siano guardate troppo… da vicino!

Il nostro Sole è certamente la stella che conosceremo sempre meglio di ogni altra. Ed è tutt’altro che tranquillo. Anche nei giorni scorsi si è dimostrato… piuttosto esuberante! Prendete il giorno 16 di questo mese, ad esempio. Vi sono state due grosse eruzioni sul Sole, distanti circa quattro ore una dall’altra. Il video mostra molto bene l’eruzione di plasma, gas caldo formato da particelle di idrogeno ionizzate insieme con elio. I giganteschi sbuffi di plasma si modellano nello spazio in accordo con le linee di flusso del campo magnatico solare, generato dalla dinamo interna della stella.

http://www.youtube.com/watch?v=I-uRlINyq2k

Le spettacolari eruzioni sono state catturate dal Solar Dynamic Observatory (SDO) nell’intervallo di lunghezze d’onda del lontano ultravioletto (3040 nanometri). A proposito. La direzione spaziale in cui si verifica il fenomeno non sembra coinvolgere la Terra… 🙂

Fonte: Press Release NASA

Related Posts with Thumbnails