L’occhio infrarosso di WISE

Non ha segreti la Nebulosa di Orione per l’osservatorio spaziale WISE, davvero mostra intera la sua bellezza. A dire la verità, l’immagine è una elaborazione in falsi colori derivata dalle bande infrarosse utilizzate da WISE: ottime per indagare regioni di gas e polvere e di fresca formazione stellare, come questa nebulosa (le radiazioni infrarosse infatti sono quelle meno ‘bloccate’ dal gas intergalattico e dalla polvere).

APOD: 2013 February 13 – Infrared Orion from WISE.

Crediti immagine: NASAJPL-CaltechUCLA

Related Posts with Thumbnails

Autore: Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.it