Perché lo spazio si curva?

I documentari divulgativi ci ripetono sempre che i pianeti e le stelle “incurvano” lo spazio con la loro gravità, come palle che affondano in un lenzuolo… ma perché mai una massa dovrebbe distorcere lo spazio? E soprattutto, come diavolo fa? Si può forse prendere lo spazio e tirarlo, come se fosse una rete da pesca? In questa puntata FISICAST ve lo spiega.

Ammettiamolo, sono domande che ci facciamo, ogni tanto. Oppure non ce le facciamo più, perché è come se avessimo rinunciato a capire: sono cose che sorpassano troppo il nostro modo di pensare. Però, fermiamoci un momento, proviamo a considerare l’ipotesi: e se fosse possibile capire un po’ di più, di questo mostro che è nel nostro immaginario (e nelle formule…) la relatività generale, comunque una delle costruzioni più rilevanti del pensiero moderno in ambito scientifico?

Skólaleiði
Tranquilli, non vi stiamo proponendo di impazzire sulle formule, ma solo di ragionarci un po’ su con chi lo ha fatto!! 🙂 [Crediti: Jon Emill su Flickr]

E’ la sfida di FISICAST, il podcast divulgativo di fisica (di cui ci siamo ampiamente occupati nel passato), che esce adesso con la seconda puntata dedicata alla relatività generale. Vi invitiamo a scaricare il podcast, magari con il precedente, ed ascoltarli. Potreste scoprire che anche la difficoltà della teoria della relatività… è (perdonate) tutto sommato relativa: se è vero che per impadronirsene completamente bisogna sudare sulle formule, è anche vero che se ne può capire molto anche ragionandoci insieme, ascoltando gli scienziati rispondere alle domande. Senza bisogno di astruse formule!

In particolare, per questa puntata, lo staff è formato da Gianluca Li Causi (autore), Chiara Piselli (altre voci), Carlo Mancini (regia). Segnaliamo con piacere che due docenti di FISICAST, lo stesso Gianluca insieme a Riccardo Faccini, spiegheranno le due puntate dal vivo nell’ambito della Serata sotto le stelle dell’Osservatorio Astronomico di Roma. Un’occasione in più per prendere parte alla nostra iniziativa!

Inoltre, da Venerdi 5 luglio alle 15:00 FISICAST è veramente on air, visto che va in onda per 4 settimane (4 puntate alla volta) sulla web radio dell’università La Sapienza “RadioSapienza”: http://www.radiosapienza.net/2013/

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.