GruppoLocale su Pinterest

Ci siamo. Forse un po’ in ritardo rispetto, rispetto a tante analoghe realtà (tante, ma non tutte…), mi sono deciso ad aprire un account Pinterest relativo specificamente al progetto GruppoLocale: lo potete trovare a questo indirizzo. Probabilmente sapete già cosa sia Pinterest, perché rappresenta uno di quelle reti sociali che stanno andando per la maggiore negli ultimi tempi.

Per citare wikipedia, Pinterest è un social network fondato nel 2010 da Evan Sharp, Ben Silbermann e Paul Sciarra dedicato alla condivisione di fotografie, video ed immagini. Basato sull’idea di creare un catalogo on-line delle ispirazioni, Pinterest permette agli utenti di creare bacheche per gestire la raccolta di immagini in base a temi predefiniti o da loro generati. Il nome deriva infatti dall’unione delle parole inglesi pin (appendere) e interest (interesse).”

Pinterest di GruppoLocale, schermata
La schermata introduttiva del nostro account GruppoLocale dentro Pinterest, al momento di scrivere questo pezzo…

Ve lo confesso. Per diverso tempo ho pensato, “beh, ma che mi importa di un catalogo online?”; facendo degli esperimenti ho cominciato però a trovare utile il sistema adottato da Pinterest, che rende possibile la creazione di diverse bacheche alle quali ci si può selettivamente decidere di iscrivere (così posso ad esempio sottoscrivere la bacheca gattini di una certa persona e non sottoscrivere quella Film horror, tanto per intenderci). Già questo rende possibile una sorta di granularità che aiuta molto nel mantenersi focalizzati su una certa categoria di interessi. 

Pinterest funziona benone anche come sistema per mantenere online un archivio di siti e pagine di interesse (peccato solo che non mantenga una cache del sito selezionato). In questo probabilmente ci può essere molto comodo, a noi di GruppoLocale: per tenere traccia di una serie di link interessanti, evitando di vederli scomparire magari in una remota pagina Facebook Twitter, a troppi click di distanza perché veramente qualcuno se ne possa imbattere! 

Per farla breve, ho provato a popolare via via, in questi primi giorni di apertura, il nostro account con qualche bacheca tra quelle che pensavo fossero più utili. L’invito a questo punto è a voi: dite la vostra, se volete. E se siete – o diventate – utenti Pinterest, magari iscrivetevi ad una o anche a tutte le nostre bacheche.

Il tempo dirà – come di consueto – se questa declinazione del nostro progetto risulta utile, ovvero se ottiene un riscontro in termini di interesse. Per ora continuiamo a sperimentare, e in questa fase ogni vostro commento risulterà – inutile dirlo – utilissimo.

Confido dunque di ritrovarvi su Pinterest, in modo da sperimentare tutti se questo nuovo strumento può aiutarci a tener desta la meraviglia per il cielo sopra di noi, che è l’unico vero obiettivo del nostro progetto.

Pubblicato da

Marco Castellani

Ricercatore astronomo, appassionato di letteratura, musica, computer e programmazione. Marito, papà  di quattro. http://www.marcocastellani.me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.