[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 483: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 112: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 112: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 112: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/bbcode.php on line 112: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/functions.php on line 4505: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /includes/functions.php:3706)
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/functions.php on line 4507: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /includes/functions.php:3706)
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/functions.php on line 4508: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /includes/functions.php:3706)
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/functions.php on line 4509: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /includes/functions.php:3706)
GruppoLocale Forum • Leggi argomento - La forza della ricerca "distribuita"


Area discussioni associata al sito GruppoLocale.it

Attenzione: il presente forum non è da considerarsi più attivo. La discussione continua sul nuovo forum "Incroci", al quale siete inviati ad iscrivervi. Grazie!

La forza della ricerca "distribuita"

Link e risorse presenti in rete. Segnalazioni ed approfondimenti

La forza della ricerca "distribuita"

Messaggioda Marco » 03/01/2011

Su Repubblica.it, è apparso in data 29 dicembre un articolo molto interessante, a firma di Giulia Belardelli, titolato "La forza della Citizen Science. Quando la ricerca è condivisa". Il testo completo è disponibile all'indirizzo http://goo.gl/zdJD9.

Personalmente vi trovo diversi motivi di interesse, sia per la lista (sicuramente destinata ad allargarsi nel tempo!) dei vari progetti di ricerca "condivisa" (ma io direi piuttosto "distribuita"), sia soprattutto per la natura "democratica" intrinseca a questo modello di ricerca. Mi affascina infatti la prospettiva che in questo modo anche le classiche distanze tra gli esperti e gli appassionati, per così dire, si possano - almeno in questo ambito - considerare inadeguate, anzi si annullino di fatto, perché apporti significativi alla ricerca, in progetti come Galaxy Zoo (tanto per restare in ambito astronomico) possono venire da chiunque si dedichi con volontà e passione al progetto.

Questo certamente è qualcosa che prima non era possibile, ed è una delle ricadute positive dell'informatizzazione sempre più vasta. Che ne pensate? Considerate progetti come quelli listati nell'articolo, davvero importanti per la ricerca, al di là dell'aspetto (certamente presente) "promozionale" delle varie ricerche? Possono le persone "comuni" ritagliarsi una parte più attiva nell'affascinante cammino della ricerca, in questo modo?

Io penso di sì, naturalmente entro limiti ed ambiti ben circostritti. Del resto mi sembrano significativi i casi di Hanny van Arkel e Bruce Hudson citati nell'articolo.... Mi aspetto che questo fenomeno della scienza distribuita sia destinato a crescere nel tempo... che ne dite?
Marco Castellani
INAF - Rome Astronomical Observatory
http://about.me/marcocastellani

"Solo lo stupore conosce"
(Gregorio di Nissa)
Avatar utente
Marco
Amministratore
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 27/11/2010
Località: Roma, Italia

Re: La forza della ricerca "distribuita"

Messaggioda Umby » 03/01/2011

Penso che la ricerca distribuita sia significativa per lo sviluppo della ricerca scientifica. In questo modo la ricerca non è più limitata ai campus universitari o ai centri di ricerca nazionali, ma diventa globale, planetaria. Consente alle persone comuni di partecipare alle iniziative di ricerca, il primo e a cui anche io partecipo (anche come modesto donatore) è il SETI@Home, intorno a cui sono nate vaste comunità sovranazionali, ma esistono ormai moltissimi progetti di ricerca più o meno noti. Ecco, è questa dimensione globale che a me piace, un ritorno alla ricerca oltre le singole nazioni eppure più vicina alla partecipazione di chiunque.
È meraviglioso!
--

__________________________
Avatar utente
Umby
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 13/12/2010
Località: Siena, Italy

Re: La forza della ricerca "distribuita"

Messaggioda Marco » 04/01/2011

Marco Castellani
INAF - Rome Astronomical Observatory
http://about.me/marcocastellani

"Solo lo stupore conosce"
(Gregorio di Nissa)
Avatar utente
Marco
Amministratore
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 27/11/2010
Località: Roma, Italia

Re: La forza della ricerca "distribuita"

Messaggioda astromario » 04/01/2011

Interessante articolo di partenza e interessante discussione, qui sul Forum.
Peccato che sia così difficile parlare di questi argomenti, almeno in Italia. Purtroppo anche sotto il punto di vista del calcolo distribuito (in termini di numero di partecipanti e potenza di elaborazione) siamo dietro a paesi come la Polonia, la Repubblica Ceca e l'Olanda.

E' dal 2005 che ho fondato un Team aperto a TUTTI, a partire da studenti, docenti, ricercatori, ma anche simpatizzanti della Sapienza - Università di Roma proprio per cercare di diffondere questa cultura.
Il nostro Team segue con interesse diversi progetti scientifici, a cominciare dal notissimo SETI@home, passando per altri importanti progetti come Einstein@home, MilkyWay@home, Cosmology@home (solo per rimanere nell'ambito della disciplina astro-fisica), cerchiamo di fare informazione, di creare attenzione sull'argomento, miriamo a portare avanti il nome della più grande Università d'Italia e d'Europa, e il nome dell'Italia stessa.

Se volete sapere come partecipare attivamente vi prego di leggere e diffondere questa pagina:

Grazie a tutti per l'attenzione.


Immagine
Avatar utente
astromario
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 04/01/2011
Località: Roma

Re: La forza della ricerca "distribuita"

Messaggioda Marco » 04/01/2011

Ciao Mario,

benvenuto nel forum di GruppoLocale, e grazie per il tuo intervento! Molto interessante il link che ci proponi su uniroma.eu, me lo devo guardare per bene. Ammetto che non ero a conoscenza della vostra iniziativa per la diffusione della cultura del calcolo distribuito, una realtà sempre più importante (anche se forse da noi trascurata, come dici). Nel frattempo, ti anticipo che se volessi scrivere un articolino per http://www.gruppolocale.it, oppure se hai un testo esplicativo non troppo lungo che ritieni adeguato per comparire nel sito, sarei lieto di pubblicarlo.

Buona serata,
Marco Castellani
INAF - Rome Astronomical Observatory
http://about.me/marcocastellani

"Solo lo stupore conosce"
(Gregorio di Nissa)
Avatar utente
Marco
Amministratore
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 27/11/2010
Località: Roma, Italia

Re: La forza della ricerca "distribuita"

Messaggioda gloria » 05/01/2011

Condivido l'entusiasmo...e come non potrei dopo aver letto anche della mia collega maestra con tanto di onorificenze scientifiche! Ma allora perchè si fa sempre strada il fastidioso tarlo della diffidenza? Devo sempre stare attenta a non cedere al dubbio della malafede, al 'va bene però... ci vuole sempre un supervisore'. Diciamo che una cosa come wikipedia per esempio non è proprio uno dei primi siti dove vado a verificare le notizie. Sicuramente voi ricercatori avete i vostri collaudati metodi di verifica anche su questo, ma forse può essere utile anche un discorso sull'educazione (scusa ma è il mio mestiere) quella proprio di base, quella che insegna l'ABC della responsabilità di fronte al naturale stupore degli uomini. Considerare che il mondo è anche mio, nel senso che c'entra con me e la mia felicità, scoprire che non dobbiamo inventarci nulla ma solo desiderare la soddisfazione nel coltivare le nostre doti e curiosità vere. Santo cielo, non è solo questo poi il compito più bello ed efficace per il mondo intero? E chissà che non riesca a scacciare per un po' i moralismi di ogni genere. Quelli che prima spingono verso le false illusioni di grandezza, e poi ributtano nel cinismo immobile e pieno di bugie?
Insomma, segui seriamente (e serenamente) la tua vocazione e sarai utile al mondo intero...no?!
Si capisce?
...chissà se questa maestra è stata utile alla tua ricerca! ;-)
Avatar utente
gloria
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 29/11/2010

Re: La forza della ricerca "distribuita"

Messaggioda Marco » 05/01/2011

Marco Castellani
INAF - Rome Astronomical Observatory
http://about.me/marcocastellani

"Solo lo stupore conosce"
(Gregorio di Nissa)
Avatar utente
Marco
Amministratore
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 27/11/2010
Località: Roma, Italia

Re: La forza della ricerca "distribuita"

Messaggioda gloria » 05/01/2011

no, non sei stato elogiativo, sei stato educativo!! addirittura didattico. Quello che capisco allora è che gli strumenti ci sono, bisogna buttarsi e imparare ad usarli....grazie grazie grazie che mi insegni...
ovviamente la parola 'vocazione' l'ho intesa in senso ampio...ma tu hai già capito!!
ciao ciao
Avatar utente
gloria
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 29/11/2010

Re: La forza della ricerca "distribuita"

Messaggioda Marco » 05/01/2011

Marco Castellani
INAF - Rome Astronomical Observatory
http://about.me/marcocastellani

"Solo lo stupore conosce"
(Gregorio di Nissa)
Avatar utente
Marco
Amministratore
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 27/11/2010
Località: Roma, Italia

Re: La forza della ricerca "distribuita"

Messaggioda astromario » 13/01/2011



Immagine
Avatar utente
astromario
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 04/01/2011
Località: Roma

Prossimo

Torna a Scienza e web

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron