Chi si nasconde dietro la Via Lattea…?

Ci sono volute le moderne indagini nell’infrarosso di WISE, per regalarci una nuova suggestiva visione di questo gioiellino cosmico, una galassia a spirale chiamata IC 342, alla quale ci si riferisce a volte come alla “galassia nascosta”. IC 342 infatti si trova proprio dietro la nostra Via Lattea, in modo tale che sia gli astrofili appassionati che gli astronomi professionisti, devono lavorare un bel pò per riuscire a vederla – oltre gli strati di stelle, gas e polveri della nostra stessa Galassia.

Niente di più facile per WISE, invece, che con il suo occhio in banda infrarossa supera agevolemente gli strati di polvere, per donarci questa bella e dettagliata imagine di IC 342.

Una suggestiva e incantata visione della galassia a spirale IC  342 ottenuta dal NASA Wide-field Infrared Survey Explorer (WISE)
Crediti: NASA/JPL-Caltech/UCLA

Nelle galassie  come questa, gas e polveri appaiono concentrate nei bracci di spirale. Le zone più dense di stelle stimolano la formazione di nuove strutture stellari (in questa immagine sono raffigurate in verde e giallo). La parte del nucleo, di colore rosso nell’immagine,  è anche una zona di formazione di nuove stelle, che a loro volta riscaldano gas e polveri contenuti in abbondanza in tale zona. Infine, le stelle che  appaiono in colore blu, in realtà appartengono alla nostra Via Lattea, e si trovano nella linea di vist tra noi e IC 342.

La galassia è sempre stata di grande interesse per gli astronomi, a motivo della sua vicinanza. Tuttavia, determinarne la distanza dalla Terra non si è mai rivelato un compito facile, proprio a motivo della sua posizione un pò “nascosta”. Edvin Hubble (più famoso per la omonima legge, che regola la velocità di allontanamento delle galassie per l’espansione cosmica) la ritenne un membro del Gruppo Locale. ma le stime correnti la pongono più lontano, tra i 6,6 e gli 11 milioni di anni luce da noi.

NASA/JPL Press Release