Il Lunar Orbiter osserva il cratere Copernicus…

Durante la preparazione delle missioni Apollo, cinque “Lunar Orbiter” furono lanciate durante gli
anni 1966 e 1967. Le immagini acquisite da tali vettori sono molto interessanti, e dettagliate, anche per
gli standard attuali…

Degna di nota in particolare l’immagine davvero dettagliata che viene presentata sul sito APOD come “immagine del giorno” del 16 giugno: il mosaico di fotografie riproduce una regione ampia circa 93 chilometri intorno al cratere da impatto chiamato “Copernicus”. Suggerisco di guardare l’immagine
più grande cliccando sulla foto: se non sembra come essere là, sicuramente ci manca poco…!




La regione lunare intorno al cratere Copernicus

Credits: NASA, U.S. Geological Survey

Se poi si desidera fare una “passeggiata virtuale” sulla luna, un sito imperdibile è certo
Google Moon (per chi non l’ha visto, una sorpresa sarà
il livello di dettaglio che si ha spingendo al massimo l’ingrandimento sulla scala a sinistra nel sito…)



APOD, 16 giugno 206

Digital Lunar Orbiter Photographic Atlas of the Moon

Pubblicato da

Marco Castellani

Astrofisico, divulgatore, scrittore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *